“OSSIGENO” PER LA RICERCA

Il Progetto, di profilo artistico-sportivo-culturale, si propone di dare vita a una serie di ambientazioni atte a valorizzare, attraverso il fil-rouge della danza, alcune dimensioni che caratterizzano il territorio di Courmayeur e della Valle d’Aosta, in particolare lo Sci, l’Alpinismo e il paesaggio naturalistico.

Perché Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica come Charity Partner? Per dare visibilità e sensibilizzare verso una delle malattie genetiche più diffuse e meno conosciute nel nostro Paese.

Courmayeur in Danza darà modo ai migliori talenti dello stage di parteciare al progetto, al fianco di Testimonial di eccezione dei tre settori coinvolti.

DIAMO RESPIRO ALLA RICERCA

Quindici secondi per raccontare la fibrosi cistica e portarne alla luce il lato nascosto, quello delle continue cure per guadagnarsi una quotidianità apparentemente uguale a quella di chiunque sia nato sano.

Uno spot girato, recitato e accompagnato da tre persone che con questa malattia ci sono nate, unite a sostegno della ricerca, la sola a potere vincere la fibrosi cistica.

Per saperne di più: https://www.fibrosicisticaricerca.it.

PROGETTO D'ARTE

Parte da Courmayeur “Ossigeno”, il grande progetto di solidarietà a favore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica (FFC). L’iniziativa, promossa da Freebody Courmayeur in Danza in sinergia con la Scuola di Sci Monte Bianco e la Società Guide Alpine di Courmayeur, è stata presentata sabato 14 dicembre in una location unica al mondo, la stazione Pavillon della spettacolare funivia Skyway Monte Bianco.

Nello scatto in copertina il testimonial FFC Edoardo Hensemberger, malato di fibrosi cistica e maestro di sci proprio a Courmayeur, che è stato presente alla presentazione insieme al vice presidente FFC Paolo Faganelli, e gli artisti amici della Fondazione Alberto Fortis e Piero Salvatori.

SULLA VETTA DEL MONTE BIANCO

“Ossigeno” è un’iniziativa di Freebody Courmayeur in Danza, realizzata in sinergia con la Scuola Sci Monte Bianco e la Società Guide Alpine di Courmayeur, e conta sul prezioso supporto di tre testimonial d’eccezione le cui immagini e testimonianze si trovano nelle pagine del calendario: l’étoile Carla Fracci e i campioni di sci Federica Brignone e Simone Origone.

Attraverso le dodici coreografie ideate da Loredana Avagliano, Elisabetta Seratoni e Oliviero Bifulco è stata data vita agli scatti del calendario realizzati dai fotografi professionisti Katarina Premfors, Moreno Vignolini e Roberto Roux. Le coreografie hanno spaziato dal repertorio del balletto classico a stili contemporanei e hip-hop, eseguite dal corpo di ballo di Courmayeur in Danza, da danzatori professionisti e dai docenti della scuola Oliviero Bifulco e Little Phil.

Ad anticipare i momenti di ballo sono stati sonetti, poesie e i pensieri scritti e recitati dal testimonial FFC Edoardo Hensemberger, con il supporto editoriale di Federica Busa.